Per Pasquetta Gara Sociale a Casterno di Robecco

Giuseppe Ramundo

Benvenuto tra noi!

Era nata come intervista al Runner Giuseppe, neo cardatleta. E' diventata anche un'intervista al Mister Ramundo, allenatore di tennis tavolo per bambini e una squadra femminile di serie C, la Tennistavolo Orma di  Malnate (Varese). E allora, parliamo con tutti e due!



"Ho iniziato a giocare a ping-pong da piccolo, e ancora continuo a giocare. Niente di eccezionale ma le mie partite le vinco!  
Ho ripreso da 8, 9 anni, anche come allenatore. Ecco perché, in inverno mi fermo, lo faccio  per portare i miei alle competizioni. 
Quest'anno  andrò  a fare i campionati a Lignano Sabbiadoro con i ragazzi, e a Torino con le donne."



Mister, ho appena visitato il blog della Orma e ho scoperto dei bei risultati!  Chi sono le due ragazze della foto?

"Per me è solo un divertimento, un gioco e lo faccio con il sorriso..."


E parlando tra runner, come sei arrivato a correre?

"Giocavo anche a calcio a 7, ma sono caduto e  mi sono tagliato la fronte, così ho smesso di giocare. Mia figlia andava ad Arcisate, lei faceva allenamento e io stavo un'ora e mezzo ad aspettare. Un giorno mi sono portato le scarpette, invece di stare in macchina, e  mi sono messo a correre, nel 2003... Poi ho iniziato a fare il Piede d'oro, mi sono appassionato. La corsa è l'unico tipo di sport che costa poco, lo fai quando vuoi, lo sappiamo bene come funziona. Non è come un gioco di squadra, che se manco io non si gioca..".  



C'è la squadra pero'! E da quest'anno in Cardatletica, cosa mi racconti?

"Conoscevo l'Omar da una vita, ad Arcisate con Aureliana e Antonio. Poi, due anni fa mi ha chiesto di essere nella loro squadra alla 12x1 in Pista a Busto Arsizio. C'erano  Stefania e Enea e mi è piaciuto come si sono comportati. Poi ho conosciuto altre persone della Cardatletica.. e ho chiesto a Enea di iscrivermici!"

Adesso, oltre ai progetti da Mister, quali sono quelli da runner?

"Come ti dicevo, adesso sono fermo per seguire i ragazzi del ping-pong. Ho fatto una IVV a Varese e domenica vado a Magenta. In questi anni ho  fatto 4 maratone, 27 mezze e un po' di tutto, trail, pista, Piede d'Oro, gare in Svizzera. Mi piace fare di tutto!!! Alla fine mi piace divertirmi, non ho obiettivi di tempo, so benissimo i miei limiti, lo faccio per stare in compagnia."

E c'è una gara che sogni?.

"Non ho nessun sogno di gara. Il sogno è la gara successiva!!! Una IVV a varese o maratona di New York è per me la stessa cosa!!! Le prendo tutte nella stessa maniera..  Certo, la maratona ti da qualcosa che le altre gare non ti danno.. ma sognare una gara in particolare, questo no.. 
Ho semmai obiettivi, non sogni: La 50 km del Chianti e il Giro dell'Isola dell'Elba, per il 2016."

E allora benvenuto al Runner Giuseppe, complimenti al Mister Ramundo e chissà che un giorno non riusciremo a organizzare anche una.... cardapartita di Ping Pong!!