Per Pasquetta Gara Sociale a Casterno di Robecco

SURYA NAMASKAR, per gli amici "Saluto al Sole"

Namaskar (variante di Namastè)! Aggiungo "Surya" (che vuol dire sole) ed ecco che iniziamo l'anno con un classico dello yoga: IL SALUTO AL SOLE!


E' una sequenza dinamica e fluida, un lavoro ritmico dove diverse asana si susseguono: l’una prepara all’altra, la valorizza e la consolida. Le posizioni sono collegate tra loro dal respiro, inspirando ed espirando col movimento. Si parte in piedi, si arriva a terra, si ritorna in piedi.

ll Saluto al Sole è una classica pratica della mattina, e si esegue volgendosi ad est, direzione dell'alba. Vuol essere un modo per onorare e ringraziare la nostra primaria fonte di luce e calore, quasi una pratica di ecologia. Simbolicamente, il Saluto al Sole diventa un modo di prendere vitalità ed energia dal sole, ricaricandoci come ci ricarica il caffè e la colazione. Naturalmente, ha un grande valore fisico, in quando scioglie il corpo, riscaldando muscoli e mobilitando le articolazioni 

 Ed ecco la sequenza del Saluto al Sole ..... con dei modelli d'eccezione, ovvero 5 dei nostri fantastici "Cardakids".  



Per questa volta, ammiriamo l'energia che mettono i ragazzini nel loro Saluto al Sole, prima volta assoluta che lo prativano e subito dopo aver gareggiato al Campaccio. Che dire... che  loro possono insegnarci ad affrontare la mattina con un Saluto al Sole fatto con energia, allegria e sorriso! Scusate se è poco, e soprattutto, ci scusino loro se la mattina siamo invece intrattabili, assonnati e desiderosi di non salutare il cuscino..

Quindi, grazie e Namaste' (nell'ordine di apparizione) a Gabriele, Lorenzo, Iacopo, Rachele, Martina!