Cardatletica presente al Memorial Laura Prati
Domenica mattina spazio ai 7° CARDAGIOCHI

18° CROSS DELLA BOSCA

FOTO DEI CARDATLETI by Stefy

CLASSIFICA DEL CROSS - SITO UFFICIALE

Domenica, la nostra società si è recata a Morbegno, per partecipare al 18° Cross della Bosca, gara valevole come Campionato Regionale di Società di Cross e come seconda tappa della nostra classifica sociale.
Otto gli atleti presenti al via: il gruppone nel Cross Corto (6 km) delle categoria SM35-45, mentre il Màtt nella gara riservata a J/P/S.
Il percorso è molto duro: la neve caduta nella notte, lascia uno strato di circa 5 centimetri di neve/acqua, mentre il percorso, un circuito di due chilometri da ripetere per tre volte, presenta tratti di terreno duro (terra con sassi), molle (fango e pozze d'acqua), innumerevoli saliscendi e pure un tratto di sabbia; inoltre alla partenza, dopo aver attraversato il prato zuppo d'acqua, una salita di 10 metri con pendenza 60%, mentre all'arrivo, lo stesso cavalcavia un po' più dolce.

Nella prima gara, partono forte Enea, Mario e Giuseppe, mentre rimangono un po' più attardati e chiusi dal gruppo Antonio, Piero, Omar e Alan: infatti fino al primo chilometro, il sentiero è molto stretto, impedendo di molto tentativi di sorpasso.
Enea si classifica al 27° posto in 23'49", Mario al 52° posto in 24'49" e Giuseppe 74° in 26'02"; Antonio, riesce a recuperare posizioni su posizioni fino a raggiungere il 90° rango in 26'34", mentre quasi appaiati, giungono Piero, 102° in 27'22" e Omar 106° in 27'38". Gara super per Alan, 126° in 33'10" che resiste alla grande e riesce a portare a casa questo difficilissimo Cross.



Con questi piazzamenti, la nostra società (7 atleti conteggiati) raggiunge l'11° posto nel CDS Master Maschile, totalizzando 517 punti. Da segnalare l'ottimo 9° posto, con 10 atleti per l'Atletica Verbano; va da segnalare invece il 15° posto nel Trofeo Avis, con 140 punti, davanti all'Atletica Verbano.

La gara clou della manifestazione include sempre il Màtt (si svolgerà verso le 13.30), sempre su un percorso di tre giri, col terreno, ormai ridotto a fanghiglia, dopo le 15 gare precedenti... Seguendo i consigli del coach Enea, Matteo parte alla grandissima e scollina in prima posizione nella temutissima rampa iniziale... e addirittura tiene botta per il primo chilometro, dove rimane incollato al terzetto dei più forti. Poi però arriva il vincitore di giornata Marco Leoni che decide di aprire le danze e saggiamente Matteo decide di fare gara tattica, spingendo a fondo senza rischiare di saltare; confeziona una gara perfetta, ed il risultato, 19° in 23'40" lo proclama migliore Cardatleta di giornata.

Quindi nella classifica sociale, al primo posto si conferma Matteo (50p) seguito da Enea (47p), Mario (44p), Antonio e Giuseppe (39p), Piero (37p), Omar (32p) e Alan (31p).
In Classifica provvisoria, guida Enea con 101 punti, seguito da Matteo con 93 punti e Mario con 88 punti.