CLAUDIA GELSOMINO Campionessa Europea W50 sulla 10K
Domenica Gara sociale alla Roccolo Run

5 MULINI

81° IAAF Cross Country 5 Mulini. È da domenica 22 Gennaio 1933 che và in scena ininterrottamente ogni anno questa gara, Internazionale dal 1952, neanche la guerra è riuscita a fermarla!

Quest’anno si presenta ventosa, con fondo pesante e con l’handicap della concomitanza della coppa Europa di cross, a privarla di protagonisti tra i Junior e i Senior.
Gara aperta a tutte le categoria, nella quale l’anno prossimo contiamo di presenziare anche in quelle giovanili, visto che tra non molto la CardAtletica partirà ad allenare il primo gruppo di bambini.
 
I primi partenti sono i Cadetti Maschili sulla distanza dei 2000m., la gara è vinta da Samuele Nava in 6’30” dell’Atletica Erba. Di seguito sempre sui 2000m. le Cadette Femminili, vinta da Majori Micol della Atl. Fanfulla in 7’45”.

Alle 9:55 tra i Ragazzi nella distanza dei 1000m. è stato Salvioni Matteo dell’Atl.Rovellasca in 3’04” ad imporsi, mentre tra le Ragazze si è aggiudicato la gara Annoni Francesca dell’Atl. Guanzate col tempo di 3’15”.
Poi è stato il momento dei Bambini di tutte le categorie Esordienti, tutti bravissimi e bellissimi.
 
Alle 11:40 è andata di scena la gara di 4Km. riservata a circa 140 Master Femminili, tra le quali è Zugnoni Cinzia MF40 del CSI Morbegno in 17’16” a spuntarla sulle avversarie di giornata, al secondo posto Bianconi Tatiana MF45 in 17’21”, al terzo Gilardi Daniela, al 5° posto la campionessa Italiana MF45 degli 800 Avigo Laura in 17’49”, 12°e 13° posto  per Lorena Strozzi ed Elena Manzato, al 14° e prima MF50 la pluricampionessa Italiana Master Fustella Elena, 21°Lischetti Cinzia, 22° posto e primo MF55 per Barone Francesca che anche con un problema ad un piede, proprio non c’è la fà a stare lontano dalle corse, 38° Fossa Emanuela in 20’03”, 97° posto per la nostra Portacolori Lorena Castiglioni Che completa il trittico delle campestri Lombarde + belle e importanti.
 
Alle 12:10 è Togni Franco a dominare la gara di 6Km. riservata Master nella gara dai 50anni in su col tempo di 22’49”, 5° Razionale Pasquale, 13° Lia Giacomo in 24’32”,
24° Amato Donato, 43° e terzo MM60 Macchi Giuseppe.
 
Alle 12.40 sono in 340 i Master/Amatori dai 24 ai 54 anni a sfidarsi. A vincere è Pifferi Mauro dei Runners Bergamo, che dopo aver dominato il Cross Medio del Monga al Vallone di settimana scorsa, in 21’34”, vince anche questa gran classica,  battendo anche Brassini Maurizio, cosa per niente facile in questo periodo. 
3° Marocco Simone che precede di un secondo sia come posizione assoluta che di categoria, il solito grande Brambilla Marco, 5° posto per Vasi Antonio, poi 83° Casagrande Filippo in 24’52”,89° Zenaboni Massimo, 
90° e 8° di categoria e Primo CardAtleta Matteo Bosco in 24’57” che gara dopo gara stà scalando le classifiche, 98° Maltagliati Andrea, 
204° e secondo CardAtleta Omar Soxj Spoti appesantito dalle ripetute fatte "criteriosamente" il giorno prima, 272° e 323° i Nostri stoici portacolori Fortunato Pietro e Secci Aldo entrambi con problemini fisici finalmente in via di risoluzione, CardAtleti Inside.
 
Tra gli Alievi e Junior la prova di maggior spessore è sicuramente quella di Svetlana Reina, il giovane fenomeno della Pro Patria Milano ha dato 50” di distacco alla seconda classificata.
 
Tra i Senior il vincitore tra gli uomini è l’Etiope Edris Muktar, che balza al comando in maniera molto scaltra poco prima di un passaggio tecnico a pochi metri dell’arrivo, guadagnando quei metri che gli bastano per battere il più accreditato Keniano Rop Albert.
Etiopia batte Kenia anche tra le donne con Godfay Afera che batte Kales Eunice in maniera netta, buona la prova delle Italiane Samini Taouria e Roffino Valeria.