VITTORIA al TRAIL di TAKERY per GIUSEPPE DUCHINI
Gara sociale a Cascina Costa, 19 cardatleti al via

XXIV Cross di Arcisate

Prima gara dell’anno ad Arcisate, per noi sinonimo di freddo e nuovi esordi. Rispetto agli altri anni sembra primavera e ghiaccio e fango sono solo ricordi che qualche atleta meno giovane si porta ancora dietro (piedi congelati o scarpe perse nel terreno paludoso).



Per quanto riguarda le new entry però siamo sempre sul pezzo tanto che per il terzo anno consecutivo ci presentiamo con il più giovane atleta in assoluto tra i 330 partenti.

Il piccolo Christian, poco più di cinque anni e mezzo, percorre alla grande i suoi 500 metri chiudendo tra due ali di folla che lo incitano ed applaudono.




La più emozionante conclusione delle gare per tutti i presenti, come giustamente sottolineato anche dallo speaker.



Mai così tanti cardatleti del settore giovanile in questa gara, qualcuno anche reduce dai soliti malanni di stagione. Nove su dieci sono al cambio di categoria quindi gareggiano con pari età ma anche con chi ha un anno in più; ne deriva che le posizioni di arrivo sono meno buone rispetto ad un mese fa ma il nostro plauso è raddoppiato.



Cambiano nome anche le categorie, quindi adeguiamoci
Esordienti Femminile 10 (800 mt.): Amelia 7°, Rossella 20°
Esordienti Maschile 10 (800 mt.): Edoardo 14°, Jacopo 35°
EF 8 (500 mt.): Marta 4° (2° del 2011)



EM 8 (500 mt.): Mattia 23°, Giacomo 31° e Mirko 33°
EM 6 (500 mt.): Alessio 1°, Christian 5°

Chiusura gare con la Cardatletica super protagonista: Alessio fa il vuoto trionfando tra i più piccoli prima del già citato Christian.



Un cardagruppo di 10 famiglie che ringraziamo per l’assoluta disponibilità
in quanto è grazie a loro se in provincia possiamo dire che Cardatletica c’è e anche alla grande nel settore giovanile.



Prossimo appuntamento: cross internazionale dei 5 mulini a San Vittore Olona il 27/01 (possono partecipare anche gli esordienti fuori provincia).