GARA SOCIALE a SAMARATE: MATT quarto assoluto
CLAUDIA GELSOMINO vince la serale del Giro del lago di Comabbio

XVI STRALIVIGNO

Questo mese è stato caratterizzato dal grande caldo, ed allora i cardatleti, per porvi rimedio, hanno deciso di percorrere terreni più "respirabili"... Il panorama delle gare in calendario aiuta parecchio e tra la miriade di gare, trail, ultra trail e vertical, ce n'è una che potrebbe trarre un po' in inganno: in realtà si tratta di una mezza, e di qui sembra essere una gara come tante altre, però basta aggiungerci il nome "Livigno" ed allora si comincia ad intendere che proprio una mezza piatta non sia... se poi si aggiunge uno "Stra" davanti, allora fa capire che è una gara bella tosta, se poi posto l'altimetria, allora tutto cambia.


La difficoltà rispetto ad una mezza normale ed evidente: il Màtt l'aveva fatta nel 2014 e i 12 minuti in più rispetto al suo tempo su una mezza piatta la dicono tutta.
Ieri era la giornata del Giò, il nostro uomo veloce sulle medie distanze (10K e Mezza), e la recente vittoria alla gara di Fagnano ci fa capire che è in un bel periodo di forma.



Il crono è di 1h27'46" ma quello che fa più impressione è, oltre al 12° posto assoluto (11° uomo), quello di essere arrivato quinto italiano e primo di categoria, in una gara dominata da atleti kenioti, Muthoni in 1h13'44" su tutti, e di essersi "messo alle spalle" una parietà, ma campionessa mondiale (Osaka 2007 sugli 800 metri) e argento olimpico: Janet Imugung.



Ancora grazie per tutte le emozioni che ci fai provare Giò: siamo veramente orgogliosi di te.

CLASSIFICA COMPLETA