CARDACRUCCA 2022 - Clicca sulla foto per accedere al sito


CARDACRUCCA 2022 - data fissata per domenica 2 ottobre
I corsi di atletica per il settore giovanile riprenderanno a settembre: per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

3a Arsalonga

Domenica mattina altra gara sociale in quel di Arsago Seprio per la terza edizione dell'Arsalonga, organizzata dalla podistica Arsaghese. Anche se a piovuto tutta notte, un buon nutrito gruppo di runners si presenta all'evento: noi siamo in 14.



Già presenti alle ore 8, ci si cambia, si fa il giusto riscaldamento e si è pronti per le foto dell'Arturo sotto il gonfiabile della partenza.



ALBUM FOTO ARSALONGA < clicca qui >

Pronti e via! Alle 9 parte la gara, primo tratto in asfalto verso le vie del centro e passato il parco cittadino, si entra nel bosco, che occuperà la totalità del percorso fino alla fine. Il percorso regge bene, ci sono pozzanghere qua e la, e dopo il nono chilometro, si attraversa la strada per costeggiare il crossodromo e giungere all'arrivo nel campo sportivo.

Dopo l'arrivo di Borgnolo, la gara si tinge di verde-viola: secondo classificato è LUCIO CIMO'.



Alle sue spalle, per completare il podio, GIUSEPPE DUCHINI.



Grandi ragazzi!!!



A seguire, sul terzo gradino del podio Cardatleta, JONATHAN MASULLO, al rientro dalle gare.



Poi il leader attuale del Cardacampionato: CLAUDIO DI TRANI.



Ed un tenace FABRIZIO CHIGGIATO.



Rientro nel Cardacampionato anche per VINCENZO SPECIALE.



Che precede DANILO BRUTTI.



Al traguardo anche il presidente ALESSANDRO MASTRI.



E la prima Cardaladies: ORIETTA TOFFOLON.



Proseguiamo con MANUELE MORANDIN.



E i due lunghi della Cardatletica: OMAR SPOTI e TIZIANO MARCON.



L'immancabile GIUSEPPE RAMUNDO, che festeggia la serie A.



E la seconda Cardaladies: FRANCESCA MAZZACANI.



Verso le 10.45 partono le premiazioni: ancora una volta il podio si tinge di Cardatletica.



Con i 14 partecipanti conquistiamo il 4° posto di società.



Che dire! Siamo una squadra (foto ignorante) fortissima!!!