CARDACRUCCA 2022 - Clicca sulla foto per accedere al sito



AFFRETTATI!!! Dal giorno venerdì 23 settembre le quote d'iscrizione aumenteranno di 2€
CARDACRUCCA 2022 - domenica 2 ottobre / da venerdì 23 settembre aumentano le quote d'iscrizione

Riparte il settore giovanile della Cardatletica;
questi gli orari dei corsi



Per ulteriori informazioni inviate una mail a:
enea.cardatletica@gmail.com
info.cardatletica@gmail.com

I corsi di atletica per il settore giovanile riprenderanno a settembre: per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CARDACRUCCA 2022

La Cardacrucca compie nove anni; dieci anni fa, nel 2013 l'edizione zero, l'unica senza maglietta commemorativa, poi la prima bianca con i bordi verdi, poi dopo varie edizioni col bianco, siamo passati al viola del 2018, al verde nel 2019 e dopo il ritorno al bianco dell'anno scorso, quest'anno siamo ritornati ancora con il colore viola.
Le previsioni danno bel tempo, e la foschia presente a Tornavento la mattina presto, lascia spazio a un cielo azzurro con le temperature che via via si fanno sempre più miti.
Alle 9.05 la prima gara dei bambini, 400 metri sul viale che dalla dogana porta alla zona partenza, poi alle 9.15 la gara dei ragazzi, impegnativa perché il tratto finale, con la scalinata dal nuovo porticciolo al belvedere, è lo stesso della gara lunga.
Freme l'attesa ed alle 9.45 tutti sono pronti e schierati per le tre gare: non competitiva di 7,4km, e le due gare da 15,5 km competitiva Fidal e non competitiva.
 

Al via, quest'anno senza griglie di partenza, circa 700 podisti, e al primo miglio è il traguardo volante, intitolato a Patrizio Bogni.
Quest'anno assume un significato particolare: per i vincitori verranno consegnate due coppe vinte in passato proprio da Patrizio Bogni e gentilmente donate dalla famiglia, per far sentire il ricordo di un amico di noi runners, nei luoghi dove aveva organizzato diverse edizioni del Trail della Brughiera.
 

I vincitori del traguardo volante sono Fabio Giudici e Stefania Pulici. Premiato anche il più veloce sul percorso corto, Matteo Palmisari.
 

Sul percorso corto, che dopo aver percorso la parte pianeggiante di via Gaggio, si conclude sul rettilineo di partenza, il primo uomo a tagliare il traguardo è Elvio Vinzio.


Mentre la prima donna è Cinzia Lischetti.
 
 
Il percorso lungo invece scende per poi costeggiare il fiume Ticino, per risalire i due canali fino all'ultima fatica di giornata: la scalinata che porta al belvedere di Tornavento.
 

Il più veloce è Fabio Antonio Giudici, del Free-Zone di Brescia in 58'10" che sbaraglia la concorrenza, secondo classificato è Marco Ferrario dell'Onda Verde in 1h00'57" e Luca Cavaliere dell'Atletica Trecate in 1h02'35".
 

Per la classifica femminile, la più veloce è Stefania Pulici della Brontolo Bike, che conclude quinta assoluta in 1h03'37".
 
 
Seconda è Marta Piterà, Runcard, in 1h07'35", e terza Marta Dani della Runners Valbossa in 1h09'17".
 

Per quanto riguarda la classifica gruppi, il più numeroso è stata la MEZZANESE con 31 partecipanti, seguito dall'ARSAGHESE con 29.
 

La classifica della gara competitiva Fidal la potete trovare qui sotto.
 
 
Un ringraziamento a tutti gli sponsor e a tutti i nostri soci che hanno permesso, ancora una volta, di realizzare una manifestazione che è sempre molto apprezzata dai runners, sia per il percorso, che per l'organizzazione.
 

Tutte le foto di Arturo Barbieri e di Max Malabarba le potete trovare al link qui sotto
 
 

Appuntamento all'anno prossimo con la decima edizione.