Per Pasquetta Gara Sociale a Casterno di Robecco

44a Cittiglio-Vararo

La prima domenica di settembre, da molti anni è sinonimo di Cittiglio-Vararo.
Gara di 6,75 km in salita, eccezion fatta per il primo chilometro praticamente in piano, e gara su strada tranne l'arrivo su sterrato, quest'anno impreziosito dalla via Crucis. Quest'anno ricorre la 44a edizione di questa importante manifestazione, inserita nel calendario Fidal ed organizzata dagli amici dell'atletica Verbano, intitolata alla memoria di Mauro e Severino Traversi.

Alle 9.30 il via alla manifestazione non competitiva, mentre alle ore 10.00 prendono via gli oltre cento atleti Fidal; per la Cardatletica presenti in 11: una squadra, anzi, uno squadrone.



FOTO di ARTURO BARBIERI << CLICCA QUI >>

Sin dai primi metri a comandare i giochi c'è Filippo BA, già vincitore di quattro edizioni, seguito da un agguerrito GIOVANNI VANINI.
L'atleta del gruppo alpinistico vertovese conclude la gara e fa sua la quinta vittoria in 28'14", mentre il GIO' dopo un quarto e terzo posto, taglia il traguardo al secondo posto in 29'40", precedendo di una ventina di secondi il vincitore della Cardacrucca 2016 Fabio CARDIROLI.



In campo femminile, poker di vittorie per ILARIA BIANCHI; la neo mamma conclude la prova in 33'47" e quindicesima posizione assoluta, staccando di oltre un minuto ELENA BEGNIS, 25a in 35'20"; tra le due atlete, un super MARIO PANARIELLO taglia il traguardo in 34'41" e 22° posto.



Una cinquantina di secondi di vantaggio su GIUSEPPE DUCHINI, 26° in 35'30" che nella giornata di sabato ha concluso il 2° Trail del Boia in quinta posizione insieme a Fabio Polloni.



A ridosso con solo sette secondi di svantaggio, un sempre più in forma VINCENZO SPECIALE che chiude 28° in 35'37".



Non molla neanche FABRIZIO CHIGGIATO 54° in 39'25".



62a piazza per ANTONIO PANARIELLO in 40'21".



Che tiene a debita distanza GIOVANNI ABIS, 66° a 40'40".



In ripresa anche DARIO MARCHETTO, 70° in 41'56".



Poi è la volta della prima Cardatleta: LUCIANA BERNASCONI conclude al 100° posto e 16° femminile in 48'13" vincendo la categoria SF55.



Seguita da LORENA CASTIGLIONI, 104a e 19a donna in 49'21".



E per concludere l'undici cardatleta, GIUSEPPE RAMUNDO, che accusa qualche problemino fisico e chiude in 51'19".



CLASSIFICA UFFICIALE << CLICCA QUI >>

Inoltre per la classifica a punti, la Cardatletica chiude al terzo posto per la classifica a squadre, preceduta da Atletica Verbano e Atletica Arcisate.