Si conclude il 7° CARDACAMPIONATO : riconferme per DUCHINI e MAZZACANI
PB per il MATT a Verbania

REGOLAMENTO PISTA 2019

Regolamento Criterium in pista 2019

Il Criterium in Pista sociale 2019 CardAtletica, si articolerà in 3 gare presso la pista di atletica di Casorate
Sempione (VA). Possono partecipare tutti i soci regolarmente iscritti alla società. Ci saranno 2 categorie
uniche: una per gli uomini e una per le donne.

- 1° prova – 1500 m il giorno 10/04/2019 inizio gare ore 19:15
- 2° prova – 3000 m il giorno 08/05/2019, rinviata il 19/06/2019, partenza gare ore 19:15
- 3° prova – 800 m il giorno 11/09/2019, partenza gare ore 19:15

ISCRIZIONI

- Gratuite, sul posto, dalle ore 18:30 alle 19:00.
- Possibilità di pre-iscriversi inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le ore 12:30 del
giorno precedente la gara, indicando, Nome, Cognome, Anno di Nascita e tempo di accredito (o
presunto) per la Gara in questione.

REGOLAMENTO:

1) Ogni atleta può partecipare a scelta a una, due o tutte e tre le prove in programma per la propria
categoria purché regolarmente iscritto entro i termini previsti.
2) Cronometraggi e misurazioni manuali.
3) Il carattere ludico del Criterium in pista non ammette ne imbrogli ne contestazioni, pertanto
l'approvazione del risultato sarà eseguita ad insindacabile giudizio dell'incaricato "giudice" di gara.
4) Ad ogni prova, a seconda del numero di partecipanti, vi potranno essere una o più serie. Prima
partiranno le serie con atleti con accrediti più lenti, poi a seguire, le serie con atleti con accrediti più veloci.

Classifica singola gara:

la classifica verrà stilata in base al punteggio ottenuto in base alle tabelle ufficiali FIDAL/compensazione età,
assolute e master, dalle quali risulterà un punteggio per ogni tempo-gara, in base alla categoria FIDAL di
appartenenza.

Classifica Finale Criterium:

Al termine dell'ultima prova, ai fini della stesura della classifica finale verrà considerata la somma di tutti i
risultati ottenuti nelle tre prove, (non ci sono scarti). A parità di punteggio, prevarrà l’atleta con il maggior
numero di gare, mentre al persistere della parità, verrà considerato il miglior singolo punteggio ottenuto
dagli atleti in questione.