VITTORIA al TRAIL di TAKERY per GIUSEPPE DUCHINI
Gara sociale a Cascina Costa, 19 cardatleti al via

GENTE da PISTA

La bella stagione, oltre alle gare serali, porta anche le gare in pista. Sconosciute ai più, un po' di nicchia, i meeting estivi vedono il mescolarsi degli atleti professionisti, delle promesse e dei master.
Così in una serata o in un fine settimana ci si imbatte in gare di velocità, lanci, mezzofondo e salti.

Due mercoledì fa, il 6 luglio, CARLO INGRASSIA si è cimentato nella gara dei 1500 metri al 
5° MEETING INTERREGIONALE IN NOTTURNA ESTATE ROVELLASCHESE. Ed anche se i risultati ufficiali parlano di una partenza alle 19.20 della settima serie, il realtà la gara del CARLITO è iniziata alle ore 12.40, e cioè un bel po' dopo la mezzanotte e già di giovedì.Praticamente gara a due con una promessa che gli stava li davanti, mentre il resto dei ragazzini se n'era già andato al primo giro. Primo chilometro a 3'09" e tempo finale in 5'03"27. Risultato che gli permette di conquistare il record della categoria.

RISULTATI GARA (clicca qui) 

Sabato e Domenica 16 e 17 luglio, si è tenuta la riunione regionale su pista a Olgiate Olona e sempre sulla specialità dei 1500 metri a cimentarsi sono stati GIUSEPPE DUCHINI, CARLO INGRASSIA e ENEA ZAMPINI, reduci dalla bella prestazione del trail del takery.

I Cardatleti prendono il via tutti nella seconda serie, che corre via veloce... dopo i primi giri, atleti che si allungano e gara in solitaria per i nostri cardacolori: GIUSEPPE conclude in 4'47"40 e  CARLO in 5'05"'6, mentre ENEA pensa agli ottocento dell'indomani.

RISULTATI GARE SABATO (clicca qui)



Domenica, prende parte ENEA alla gara degli ottocento metri, dopo un primo giro di attesa, ai 600 metri Enea cambia marcia e scatena la bagarre. All'arrivo è in terza posizione con l'ottimo tempo di 2'06"13, primo master della rassegna.



RISULTATI GARE DOMENICA (clicca qui)

Ecco i loro commenti: 

BEPPE: E con questo millecinque si conclude un percorso iniziato 6 mesi fa. Sto scoprendo l'emozione e il fascino della pista, ho provato sensazioni che chiunque ama correre dovrebbe vivere.
In 5 minuti si trovano energie fisiche e mentali che ti permettono di gioire del risultato ottenuto, fosse anche l'ultimo posto in una batteria di promettenti ragazzi.
Grazie coach Enea e grazie Carlito per le "battaglie"

ENEA : É stato bello per me tornare a vivere le emozioni e l'intensità della vera atletica in prima persona. Dopo 2 anni di inattività in pista, finalmente mi sono sentito pronto per una prestazione dignitosa nei confronti di quanto da me ottenuto in passato: spero e proverò di tornare ad ottenere buone prestazioni da master già nella prossima stagione.

CARLITO : Io mi sono divertito un sacco nonostante la mia carta d'identità: correre veloce non è nelle mie caratteristiche. .. ma in compagnia di amici è bellissimo. Adesso testa bassa e preparazione per la maratona.