GARA SOCIALE a SAMARATE: MATT quarto assoluto
CLAUDIA GELSOMINO vince la serale del Giro del lago di Comabbio

TRE GARE - UNA SOLA MAGLIA

Ad una settimana dalla gara degli amici della Cardatletica, abbiamo sguinzagliato i nostri atleti fuori provincia... Non che li abbiamo realmente sguinzagliati, ognuno corre dietro un sogno, un obbiettivo, e noi siamo fieri di vedere un po' di viola-bianco-verde che tinge la gare fuori dal varesotto.
Settimana scorsa, c'è stato un gradito ritorno... il Giò, dopo aver segnato a Parabiago il terzo miglior Cardatempo di sempre sulla 10 km, si cimenta in una distanza che per lui è stato l'exploit con i colori della nostra maglia, la mezza maratona. Ha scelto la gara di Vigevano, in provincia di Pavia, nota a tutti come la Scarpa d'Oro.
Il risultato, che per lui è un ritorno a questa distanza, è comunque un gran tempo: 1h16'11" che gli vale la quarta posizione assoluta di giornata. Ed anche se il PB è distante 4 minuti, siamo certi che Giovanni riuscirà a migliorarsi e compiere altre mirabolanti imprese.



Domenica scorsa invece, è stata la volta del milanese (in termine di gare). Nella cornice storica della 100 km di Seregno, oltre alla 60 km si è svolta una più abbordabile mezza maratona. Il nostro portacolori è stato il Diego, che con caparbietà e tenacia ha fatto suo il Cardarecord di categoria, con un 1h48'24" che promette di essere migliorato. Vai Diego, sei solo all'inizio di tanti altri record.



Ultima parte di questo articolo per colui che in barba a tutto e tutti, sta piallando, ma che dico, sta demolendo i suoi stessi record e non riusciamo più a stargli dietro ad aggiornare tutte le sue gare (con record annessi).
Diciamo che la gara di Magenta gli era rimansta un po' qui... Quei due secondi gridavano vendetta ed allora a San Donato Milanese ci aggiunge uno 0 e sono venti i secondi tirati giù al suo PB e ci aggiunge un'altro 0, negli ultimi 200 metri, che sprinta come un Màtto (che è il suo nome) per raggiungere tale obiettivo... Che dire... 34'54" PB e terzo miglior cardatempo di sempre.



Ovviamente adesso aspettiamo con trepidazione il racconto/articolo dell'eroe del mese... Il Giuseppe che all'Elettric Trail ha fatto scintille!!!