Strepitoso GIO' a Verona: 1h11'54" (real 1h11'49")

Sport di tutti è un programma per l’accesso gratuito allo sport, un modello d’intervento sportivo e sociale, che mira ad abbattere le barriere economiche e declina concretamente il principio del diritto allo sport per tutti, fornendo un servizio alla comunità. La domande per accedere al programma, sponsorizzato dal CONI, vanno consegnate entro il 31 gennaio 2020.



Un percorso sociale, sportivo ed educativo con attività sportiva pomeridiana gratuita, offerta ai ragazzi dai 5 ai 18 anni, attraverso una rete capillare di associazioni e società sportive dilettantistiche che operano sul territorio.

Ci sono tutte le informazioni per presentare la domanda di partecipazione.
GARA "CORRI CARDANO" ANNULLATA!!!

CardaYoung News #01

Weekend impegnativo per i piccoli Cardatleti!

Sabato pomeriggio al “26° Trofeo Olonia dei Piccoli” nel bellissimo contesto di Villa Gonzaga a Olgiate Olona, nel cui parco è stata creata una pista di atletica leggera dotata di tutto.

Nonostante il sole non sia riuscito a far capolino i piccoli hanno svolto tutte le prove  con il solito sorriso di chi sa davvero divertirsi. Pietro con la super aiutante Martina e le maestre (fresche di corso) Elisabetta ed Elena hanno accompagnato nelle prove di vortex, velocità, salto in alto, salto in lungo, percorso misto e salto a ostacoli gli 8 piccoli.

Ognuno ha fatto del proprio meglio e la medaglia di partecipazione ha ricompensato le ore in campo.
 
 
Domenica si replica con le ragazze (categoria RF) che coach Aldo accompagna sempre a Olgiate.

Virginia Caielli, Sofia Bonaventura e Marta Occhipinti si sono cimentate nella velocità con i 100m, Cecilia Inglese invece nella resistenza con i 1000m.




Concludono con la staffetta. Poche ma buone le ragazze cardatlete che con la loro intesa e amicizia  hanno fatto si che la giornata sia stata divertentissima!
 
 
La domenica piovosa non ferma i Cardatelti che hanno in calendario la gara sociale “Run For Parkinson 2019” a Ternate che prevede il giro del lago di Comabbio per circa 12 km.

Ma prima della corsa bagnata dei grandi è previsto il circuito da 500 m dei piccoli.

Unica cardatleta impavida Marta (EF8) che sbaraglia gli altri 3 concorrenti correndo “(...) tatticamente come una vera e propria veterana! Partita decisa, superata dal ragazzo di 20cm più alto si è agganciata, l'ha lasciato sfogare, appena l'avversario ha dato segni di cedimento, è partita in una progressione per sfiancarlo del tutto. Quando è riuscita a prendergli un paio di metri, ha cambiato ancora passo e lo ha letteralmente sverniciato. A 100m dall'arrivo aveva già vinto e si è tranquillizza per godersi il finale. Impressionante per una bambina di quella età” (cit Pres).