VASI primo a Verghera, ENEA secondo a Busto, GIO' terzo alla Cittiglio-Vararo

3° TRAIL DEL BOIA

La corsa solitamente è una sfida solitaria, dell'uno contro tutti, una sfida dove dai l'anima per "sconfiggere" il tuo amico di allenamenti, una sfida dove aspetti gli ultimi metri per dare la zampata finale; la corsa però a volte sa sorprenderci ed è un momento di unione e condivisione, come nel caso delle tante staffette che noi cardatleti abbiamo percorso: ognuno da il massimo per il raggiungimento di un risultato comune.

Altre volte invece è qualcosa di più vicino che allenarsi assieme: competere e dare tutto è abbastanza facile quando si è da soli.

Ma in coppia tutto cambia, bisogna sapere quando attaccare, quando aspettare, bisogna avere un certo feeling insomma e non è una cosa che viene naturale.

Da tre anni in quel di Besnate, è nata una corsa che rispecchia tutto quanto detto qui sopra; prendendo spunto da altre gare di coppia, citandone alcune, la maratona della valle Intrasca o la Monza-Resegone, si è costruito un percorso trail di 13/14 km nei boschi della Valle del Boia, polmone verde compreso tra Besnate, Jerago, Cavaria e Gallarate.

Quest'anno i cardatleti hanno partecipato a questa manifestazione (che ha visto il via di 325 coppie) sia con team Cardatletici, sia con Team misti.

Dopo il buon piazzamento della scorsa edizione, il team composto da GIUSEPPE DUCHINI, con il socio Fabio POLLONI, ha fatto l'exploit vincendo la gara con il tempo di 56'02".

CLASSIFICA GENERALE << CLICCA QUI >>



FOTO DI ARTURO BARBIERI << CLICCA QUI >>

Dopo la vittoria della passata edizione, Gli Spianatori ANTONIO VASI e Giuseppe BOLLINI, cedono lo scettro, ma agguantano la seconda posizione assoluta in 56'28".



Terzi assoluti, il team dei Cannibali con CARLO INGRASSIA e Andrea ZUCCHIATTI IN 56'39".



In 101a posizione la prima coppia 100% Cardatletica: i Masteristi di ALESSANDRO MASTRI e DARIO MARCHETTO concludono con il crono di 1h17'52.



In 155a posizione invece è la volta dei CARDASARDI di GIOVANNI ABIS e IVAN PADERI in 1h25'02".



In 239a posizione, con il tempo di 1h43'13", gli Scoppiati di GIUSEPPE RAMUNDO con Stefano AGLIONI.



Mentre la CardaIgnoranza di OMAR SPOTI e MATTEO PURICELLI taglia il traguardo in 1h49'21" e 252a posizione.



Grande prova di affiatamento quindi per i dieci cardatleti in gara, foto finale per il podio delle prime tre posizioni maschili, dove, almeno per metà, abbiamo fatto il triplete!