GARA SOCIALE a SAMARATE: MATT quarto assoluto
CLAUDIA GELSOMINO vince la serale del Giro del lago di Comabbio

10 MIGLIA del CASTELLO

Kilian Jornet nel suo primo libro racconta di quando da piccolo sognava di diventare un contatore di laghi.

Così come lui, in questi anni, con la scusa di correre gare nuove e diverse io ed Elisa abbiamo iniziato una nostra piccola collezione. Volendo però distinguerci, oltre ai laghi, siamo andati alla ricerca del castello per la principessa.

La gara di domenica la 10 miglia del castello, che si snoda attorno al lago di Endine (BG), le univa entrambe.

Si tratta di un percorso quasi totalmente asfaltato di cui la prima parte pianeggiante, che sin da subito mi ha permesso di impostare un buon ritmo fino alla breve salita che porta al castello e al suo giardino.
Nonostante la rapida occhiata il bel castello non si è rivelato adatto per la mia principessa, così ho proseguito per andare in fretta da lei. La seconda parte di gara inizia scendendo verso il lago correndo al suo fianco per circa un chilometro. Seguono alcuni tratti in salita che, pur non essendo troppo impegnativi, mi hanno permesso di recuperare alcune posizioni, consolidandole nella parte finale.



All’arrivo scopro con sorpresa di essere arrivato sesto uomo con il tempo di 57.29, felice delle buone sensazioni avute per gran parte della gara.



Nonostante il cielo grigio, il percorso mi ha dato modo di godere delle sensazioni di calma e tranquillità trasmesse dal lago e dal panorama circostante. Seppur “veloce” mi reputo sempre un esploratore.

Infatti, come da nostro programma, nel pomeriggio, siamo andati alla scoperta del Monte Isola e dell’installazione temporanea Floating Piers di Christo e Jeanne-Claude dandoci la possibilità di vivere il lago da un punto di vista diverso dal consueto.  

                                                                                                             [ Giovanni Vanini ]



GIOVANNI VANINI chiude la 10 miglia al sesto posto con il crono di 57'23".